Le castagne, una miniera di benefici!
23/11/2017
Il peperoncino: un’esplosione di salute.
05/12/2017

Durante la stagione autunnale, si sa, è piacevole rintanarsi in casa al calduccio, sulla poltrona, magari di fronte alla nostra serie tv preferita, con una bella tazza di tè fumante che ci riscalda le mani. Le giornate umide, fredde e piovose non invogliano di certo a muoversi… Tuttavia è bene sapere che fare attività fisica è essenziale, prima di tutto per la salute, per rafforzare il sistema immunitario, poi per aiutare il buonumore e sentirsi più energici.

Quando si pratica attività fisica e si è in movimento, infatti, l’organismo rilascia le endorfine, sostanze chimiche prodotte dal cervello e dotate di una potente attività analgesica ed eccitante.

Quale attività fisica scegliere?

In autunno non tutti i giorni regalano il bel tempo e non sempre è possibile praticare attività fisica all’aria aperta; si possono però alternare allenamenti al chiuso, con sport da svolgere all’esterno, quando il tempo è bello.

Camminata e corsa

La più semplice delle attività, di cui abbiamo già parlato, è la camminata, e quando piove, si può svolgere anche su un tapis roulant; se la camminata non ci basta, si può correre. Contrariamente a quanto si possa pensare, la corsa è l’attività ideale da svolgere in autunno, poiché le basse temperature rendono più semplice l’allenamento, senza sudare troppo. Aumenta dunque la resistenza e si perde peso assumendo maggiore regolarità e costanza.

Yoga e Hot Yoga

Un’altra attività molto consigliata, soprattutto per chi ha bisogno di pace e relax è sicuramente lo yoga. Nelle sue varianti, aiuta a sviluppare la flessibilità, a stimolare l’allungamento muscolare e rappresenta un modo per accrescere la consapevolezza del proprio corpo, entrare in contatto con se stessi e rilassarsi grazie agli esercizi di respirazione. Una variante dello yoga, che si indirizza maggiormente sulla perdita di peso è lo hot yoga. Si pratica in sale appositamente riscaldate tra i 36 e i 42 gradi, al fine di ottenere benefici posturali ed estetici. Nell’hot yoga la parola d’ordine è sudare: la sudorazione aiuta ad eliminare le tossine e attraverso l’alta temperatura del corpo si possono assumere posizioni più complesse. Inoltre, è innegabile l’effetto detox che ne deriva, in quanto l’organismo è costretto a lavorare di più in un ambiente umido e riscaldato. Con il freddo, fare esercizio all’interno di un ambiente caldo, non può che favorire il benessere fisico e mentale.

Trekking

L’autunno è la stagione ideale per praticare il trekking. Con la giusta attrezzatura e gli scarponcini adatti si può andare per sentieri e scarpate, godendo del meraviglioso panorama che ci regala la natura in questo periodo dell’anno. Questo sport aiuta a tonificare i muscoli e perdere peso, merito della camminata su terreni sconnessi, delle arrampicate e dei tanti km percorsi. Tuttavia è importante prestare attenzione a cadute e infortuni, usare prudenza e non spingersi troppo al di là dei propri limiti, se non si è sufficientemente allenati. Il trekking permette di stare a contatto con la natura, mettersi alla prova sia dal punto di vista fisico che mentale.

Praticare queste semplici attività fisiche durante la stagione più fredda, può aiutarci a vivere l’autunno più serenamente, rendendoci forti e resistenti e aiutandoci a difendersi da virus e batteri.

Quindi stop a raffreddori e influenza e via libera all’energia!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *