cibo e umore
Cibo e umore, gli amici della serotonina
21/11/2019
frutta e verdura di dicembre
Frutta e verdura di dicembre, scopriamole insieme!
05/12/2019
Mostra tutto
cosa sono gli aminoacidi

Lo ammetto: capire cosa sono gli aminoacidi non è proprio immediato! Però è uno sforzo che dovresti fare data la loro importanza in tema di benessere.
Ho toccato già alcuni gruppi di elementi fondamentali per il nostro organismo: carboidrati e proteine sono già stati protagonisti di precedenti articoli.

Perché ho deciso di collocare sul podio gli aminoacidi? Continua a leggere e lo scoprirai

Cosa sono gli aminoacidi

Partiamo da una definizione assolutamente tecnica: gli aminoacidi sono molecole organiche che rappresentano le unità costitutive delle proteine.
In base al numero, all’ordine della sequenza ed al modo in cui si legano danno vita a tipologie di proteine differenti.

Ora sai tecnicamente cosa sono, ma a che cosa servono? Il loro ruolo primario è quello di intervenire nella sintesi proteica – appunto nella formazione delle proteine.
Ogni aminoacido poi svolge funzioni più specifiche come:

  • produzione di energia
  • supporto al sistema immunitario
  • sintesi di ormoni e vitamine
  • trasmissione degli impulsi nervosi

Principalmente si suddividono in tre grandi gruppi:

  • Essenziali
  • Condizionatamente essenziali
  • Non essenziali

ma avrai sicuramente sentito parlare anche di un altro raggruppamento, cioè degli aminoacidi ramificati.
Faccio qui una piccola parentesi perché questi ultimi rappresentano degli integratori – dunque non sono prodotti dal nostro corpo e neppure li troviamo negli alimenti – che possono essere utili soprattutto agli sportivi o comunque in periodi di particolare affaticamento fisico e mentale. Tra i loro benefici, ovviamente sempre considerando una corretta posologia controllata e consigliata da un professionista, troviamo la riduzione del dolore muscolare, una migliore ripresa dopo lo sforzo fisico, una percezione minore dell’affaticamento.

Pensavi fosse più semplice vero definire cosa sono gli aminoacidi! Indaghiamo le differenze tra i vari gruppi.

Aminoacidi essenziali, caratteristiche

Sono quelli che il corpo non riesce a produrre da sé e per i quali dunque è necessaria un’integrazione tramite alimentazione.
Questa è la categoria più corposa, 9 sono infatti gli aminoacidi essenziali: fenilalanina, isoleucina, istidina, leucina, lisina, metionina, treonina, triptofano, valina.

Cosa sono gli aminoacidi condizionatamente essenziali

Questa categoria potremmo definirla una sorta di via di mezzo: sono amminoacidi che il nostro corpo non deve necessariamente introdurre con l’alimentazione, ma può produrli a partire dagli aminoacidi essenziali. A patto però che i valori di questi ultimi siano in eccedenza.
Non sono dunque fondamentali per la sopravvivenza dell’essere umano, ma importanti affinché tutto funzioni in modo perfetto.
Di questo gruppo fanno parte sei aminoacidi e cioè arginina, asparagina, glutammina, glicina, prolina e tirosina.

Aminoacidi non essenziali

Concludo questa carrellata, parlandoti degli aminoacidi non essenziali, cioè quelli che il nostro organismo sintetizza da solo, in quantità sufficiente.

Nello specifico sono la serina, l’alanina, l’acido glutammico, l’acido aspartico e l’aspargina.

aminoacidi

Dove trovare gli aminoacidi essenziali

Hai una visione abbastanza chiara? Se così non fosse, non esitare a pormi domande e quesiti.
Prima di chiudere, un’ultima nota. Abbiamo detto che possiamo reperire gli essenziali nel cibo. Quale nello specifico?

La lista è più lunga di quanto immagini, ma di certo puoi trovarli in carne rossa, pollame, pesce, uova, noci e soia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *