uva, vitamine, polifenoli, antiossidante
Uva, un portafortuna per il nostro benessere.
22/12/2017
Cibi antifreddo: gli alleati della nostra salute!
18/01/2018

Siamo a Gennaio nel pieno della stagione invernale, mesi in cui freddo, pioggia, vento e neve ci rendono inevitabilmente più vulnerabili a virus e batteri.

Come difendere il nostro organismo da questi attacchi “meteorologici”?

Innanzitutto, aiutandoci con una corretta alimentazione, che dovremmo adeguare alle esigenze climatiche della stagione più rigida. Durante l’inverno, infatti, l’organismo ha bisogno di assumere una maggiore quantità di energia rispetto ai periodi più caldi. Un’esigenza che si traduce nel consumo di cibi più calorici e più elaborati.

Per difendersi dalle basse temperature e dalle gelate che favoriscono l’insorgenza di malanni di stagione, è di certo necessario indossare indumenti pesanti e coprirsi per bene, come tutte le nonne consigliano!

Anche la buona tavola può diventare una nostra fedele alleata: dai legumi, alla carne, senza dimenticare la frutta e la verdura di stagione, in particolare la frutta secca, può diventare un vero e proprio cibo anti-freddo, che fornisce all’organismo un adeguato apporto calorico, oltre a dare una “sferzata energetica” al nostro metabolismo, il quale è invitato proprio attraverso l’alimentazione, a produrre più calore.

Leggiamo qualche consiglio alimentare per le settimane più fredde.

Mangiare di più.

Proprio così: aumentare leggermente l’apporto calorico giornaliero, scegliendo porzioni un po’ più abbondanti rispetto al solito. È preferibile optare per alimenti proteici, i quali, con poche calorie, nutrono i muscoli, aiutando a bruciare l’adipe accumulata. I cibi più indicati sono le carni bianche, il pesce, i legumi, le uova, la ricotta, i formaggi magri e lo yogurt. Inoltre, è consigliabile consumare alimenti che, oltre a produrre calore, favoriscono l’eliminazione delle tossine e aiutano a tenere sotto controllo il colesterolo e il rischio di obesità. Tra questi troviamo:

  • Aglio e cipolle, che svolgono un’azione antibatterica;
  • Legumi, come fagioli, piselli, lenticchie e ceci, che grazie alla presenza di fibra, aiutano a migliorare l’attività dell’intestino. Inoltre, apportano il ferro, che aiuta a combattere l’anemia e la stanchezza;
  • Frutta fresca di stagione: protagonisti di questo mese sono ancora gli agrumi, dal sapore fresco e dolce, dagli innumerevoli benefici per la nostra salute e dai molteplici usi in cucina. Ma come dimenticare la frutta seccada portare in tavola proprio durante le cene ed i pranzi di queste ultime festività?
  • Verdure di stagione (broccoli, carote, cicoria, spinaci, rape e zucca), che forniscono vitamine antiossidanti e sali minerali, aiutando a combattere lo stress fisico derivante dal freddo intenso.

Nel prossimo articolo andremo a scoprire più nel dettaglio quali sono i cibi anti-freddo per eccellenza, quali benefici possono apportare al nostro organismo durante i mesi freddi e come questi rappresentino il perfetto connubio tra apporto nutrizionale e benessere psicofisico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *